Fidelis Sannio Aglianico DOP – Cantina del Taburno

10.00

Fidelis è un aglianico dal colore rosso con i riflessi rubino. L’odore, intenso, è caratterizzato da note di frutti rossi, tabacco e pepe nero. Al gusto si presenta morbido con tannini ben fusi ed un finale persistente caratterizzato da aromi speziati.

L’Aglianico è il principale vitigno del Taburno.

La presenza di vigne secolari di Aglianico alle pendici del monte e la sua ampia diffusione nell’intero areale sannita con il nome di Aglianico di Torrecuso, permettono di ritenere tale zona quella originaria del vitigno Aglianico nel Sannio. Accanto all’Aglianico è possibile ritrovare altri vitigni autoctoni a bacca rossa come il Piedirosso e lo Sciascinoso

Le uve raccolte al momento della loro completa maturazione, dopo diraspatura e pigiatura vengono sottoposte a fermentazione con macerazione intensa. Segue la fermentazione malolattica in botti tradizionali di rovere e in barriques di secondo e terzo passaggio.

Uve: Aglianico 90%, Sangiovese e Merlot 10%.

Zona di produzione: terreni ricadenti nell’area di produzione D.O.C. Taburno.

Esposizione e altimetria: terreni collinari a 200-650 metri s.l.m. esposti a sud-est e nord-est.

Tipologia del terreno: marne argillose calcaree.

Sistema di allevamento: raggiera e/o spalliera (Guyot).

Densità dell’impianto: 2000/3500 viti per ettaro.

Epoca di vendemmia: terza decade di ottobre, conduzione del raccolto manuale.
13% vol
Bottiglia 750 ml

6 disponibili

Descrizione

Fidelis è un aglianico dal colore rosso con i riflessi rubino. L’odore, intenso, è caratterizzato da note di frutti rossi, tabacco e pepe nero. Al gusto si presenta morbido con tannini ben fusi ed un finale persistente caratterizzato da aromi speziati.

L’Aglianico è il principale vitigno del Taburno.

La presenza di vigne secolari di Aglianico alle pendici del monte e la sua ampia diffusione nell’intero areale sannita con il nome di Aglianico di Torrecuso, permettono di ritenere tale zona quella originaria del vitigno Aglianico nel Sannio. Accanto all’Aglianico è possibile ritrovare altri vitigni autoctoni a bacca rossa come il Piedirosso e lo Sciascinoso.

Le uve raccolte al momento della loro completa maturazione, dopo diraspatura e pigiatura vengono sottoposte a fermentazione con macerazione intensa. Segue la fermentazione malolattica in botti tradizionali di rovere e in barriques di secondo e terzo passaggio.

Uve: Aglianico 90%, Sangiovese e Merlot 10%.

Zona di produzione: terreni ricadenti nell’area di produzione D.O.C. Taburno.

Esposizione e altimetria: terreni collinari a 200-650 metri s.l.m. esposti a sud-est e nord-est.

Tipologia del terreno: marne argillose calcaree.

Sistema di allevamento: raggiera e/o spalliera (Guyot).

Densità dell’impianto: 2000/3500 viti per ettaro.

Epoca di vendemmia: terza decade di ottobre, conduzione del raccolto manuale.

Bottiglia 750 ml

Informazioni aggiuntive

Peso 1.3 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Need Help? Chat with us